"/>
domenica 22 ottobre 2017 06:34:24
omnimilano

Pisapia lancia il ‘Campo progressista’. L’ex sindaco: “Casa comune fuori da schemi, io a disposizione”

11 marzo 2017 Omniparlamento, Politica

“Vedere una sala così piena e coinvolta” dimostra che “c’è voglia di andare avanti per creare una casa comune che esca dagli schemi del passato riconoscendo cose le tante cose belle fatta ma anche gli errori” però “se non si marcia insieme si perde, se si marcia insieme si vince e si può cambiare il proprio paese”. Lo ha affermato l’ex sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, nel suo intervento alla convention di Campo Progressista. “Quelle sentite qui sono storie vere di libertà, innovazione ed impegno. Storie d’amore per la propria comunità e questo è il messaggio più forte che vogliamo dare”, ha aggiunto. “Io non sono in campo, mi metto a disposizione. Noi che crediamo nella buona politica ci mettiamo a disposizione per le nostre possibilità”, ha anche detto l’ex sindaco.  “Il nostro -ha quindi ribadito – è un soggetto politico culturale a disposizione di tutti quelli che credono in un centrosinistra aperto e largo che passi dalle parole ai fatti prendendo spunto dalle migliaia di realtà locali che già stanno facendo questo percorso e a cui noi vogliamo offrigli questa casa”.

Condividi questo articolo