"/>
lunedì 21 agosto 2017 12:29:42
omnimilano

Teleriscaldamento e lastre granito
Riqualificata piazza Santo Stefano

18 febbraio 2016 Cronaca

Presentata questa mattina la riqualificazione di piazza Santo Stefano, con la posa del sistema di teleriscaldamento e la sistemazione dell’acciottolato e di nuove lastre di granito. All’inaugurazione era presente l’assessore Carmela Rozza. “Si tratta di una soluzione utile per risolvere in maniera strutturale il problema dell’inquinamento, per spegnere molte caldaie pubbliche e speriamo anche alcune private se vorranno allacciarsi al sistema di teleriscaldamento”. I lavori di A2a hanno interessato anche il ripristino completo della piazza, del sagrato della chiesa e dei camminamenti intorno alle aree verdi. L’intervento, durato circa sei mesi, permette ora di alimentare con tubature il comando centrale della polizia municipale di piazza Beccaria, Palazzo reale e dell’Arcivescovado, e, in futuro, la possibilità di collegare il nuovo teatro Lirico. La riqualificazione della piazza è stata concordata con la Soprintendenza e ha riguardato un’area di oltre 1000 metri quadrati, la sostituzione di gran parte dell’acciottolato e la posa con tecnica manuale su un letto di sabbia di nuove pietre. Il costo dei lavori è di 110mila euro, mentre l’intervento di A2a ha riguardato la posa di due tubazioni di 300 millimetri di diametro a 10 metri di profondità. Per la posa è stata usata la tecnica del ‘no dig’, evitando lo scavo aperto fatta eccezione per due buche in piazza santo Stefano e in piazza Beccaria. I lavori rientrano in un piano da 500 milioni di euro di A2a per lo sviluppo del teleriscaldamento in città.

Condividi questo articolo