"/>
mercoledì 18 ottobre 2017 15:12:31
omnimilano

PEDEMONTANA, LEGAMBIENTE: COSA SERVE AUTONOMIA SE SOLDI VANNO IN OPERE INUTILI?

21 settembre 2017 Cronaca

“La stagione della grandezza autostradale lombarda si sta per fortuna chiudendo ma non senza aver fatto prima enormi danni all’ambiente e all’economia della nostra regione. È chiaro, infatti, che per i progetti che dovrebbero ricoprire di inutile asfalto il prezioso suolo della Lombardia non ci sono i soldi e lo strumento del project financing si è rivelato un enorme fallimento, visto che per ora i cantieri sono stati aperti solo grazie ad un pesante intervento della Cassa Depositi e Prestiti ed alle garanzie pubbliche contenute nei piani finanziari di Pedemontana,Tem e Brebemi”. Con queste parole, nel dicembre 2012, Legambiente chiedeva una Exit strategie per le infrastrutture lombarde, già allora in sofferenza. Lo riporta una nota di Legambiente. “Queste opere sono state programmate quando c’erano risorse finanziarie abbondanti e tassi contenuti. Ora ci troviamo con risorse scarse e tassi elevati. Una triste fine per i sogni di grandezza delle decine di nuove infrastrutture che si dovevano realizzare nella regione più ricca d’Italia. E di sicuro a influire sul probabile fallimento non è stata solo la crisi ma anche una cattiva programmazione: da troppo tempo Regione Lombardia spreca risorse investendo solo in nuove “lingue di asfalto” quando le opere di cui avremmo bisogno sono altre, a partire dalla mobilità collettiva e dal trasporto merci su ferro”, prosegue la nota.
«Oggi il Presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, chiede al Governo di salvare ancora una volta Pedemontana, rivendicando la grande operazione fatta per lo sviluppo del territorio. – dichiara Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia – Le chiediamo, Presidente Maroni, a cosa serve avere una Lombardia autonoma se i soldi si buttano ancora in opere inutili e insostenibili?

Condividi questo articolo