"/>
giovedì 27 luglio 2017 06:47:24
omnimilano

Primarie Pd, Renzi supera l’80% in centro, in periferia 85% a Ponte Lambro. In Lombardia miglior risultato a Lecco

2 maggio 2017 Politica

Sono 65.975 i voti ottenuti da Matteo Renzi nell’area metropolitana alle primarie del Pd. In totale i votanti sono stati 88.458. Renzi, secondo i dati definitivi, certificati dalla Commissione di garanzia, ottiene quindi il 74,95% dei consensi, Andrea Orlando con 20.026 voti il 22,75% e Michele Emiliano 2.026 voti (2,3%). A Milano città hanno votato 43.136 persone. Renzi ottiene 30.951 voti (72,12%), Orlando 10.554 voti (24,59%) ed Emiliano 1.410 voti (3,29%). Considerando il voto della sola area metropolitana, esclusa la città di Milano, Renzi si attesta al 77,64% con 35.024 voti; Orlando al 21% (9.472 voti) ed Emiliano all’1,37% (616 voti) su un totale di 45.322 votanti. Nei collegi cittadini, Renzi fa il ‘pieno di voti’ in centro: in zona Conciliazione, con l’81% dei consensi, in zona Missori (80,51%), al Verziere (84,86%), in zona Monforte (85,36%), in zona Fiera (81,13%), ma anche nella periferia del quartiere Adriano dove ottiene l’81,92%, a Crescenzago (82,08%), Ponte Lambro (85,25%), Quartiere Olmi (85,47%). Nei comuni dell’hinterland, percentuali sopra l’80% tra l’altro nei collegi di Cinisello, Rho, Pero, Cologno Monzese e altri centri. Nel piccolo collegio di Paullo 2-Tribiano il segretario del Pd arriva al 97,37%, in sostanza tutti i 38 elettori che si sono recati ai seggi hanno votato per Renzi.

IL VOTO IN LOMBARDIA: LECCO LA PROVINCIA “PIÙ RENZIANA” –  Sono 226.356 i lombardi che domenica 30 aprile hanno partecipato alle Primarie del Partito democratico per eleggere il nuovo segretario nazionale. Matteo Renzi ha vinto con 172.546 voti pari al 76,65 per cento. Seguono Andrea Orlando con 50.160 voti pari al 22,28 per cento e Michele Emiliano con 2.406 voti pari al 1,07 per cento. In Lombardia sono stati eletti 158 delegati all’Assemblea Nazionale del Partito: 122 con Renzi, 34 con Orlando e 2 con Emiliano. Lecco risulta la provincia lombarda “più renziana”. Il segretario rieletto, Matteo Renzi, ottiene infatti il 79,41% di consensi, la percentuale più alta rispetto alle altre province lombarde. A Bergamo Renzi è al 78,34%, a Brescia 78,94%, Como 77,52%, Cremona 76,06%, Lodi 76,08%, Monza e Brianza 77,8%, Milano 74,95%, Mantova 75,31%, Pavia 78,84%, Sondrio 77,55%, Varese 76,49%.

Condividi questo articolo