"/>
martedì 22 agosto 2017 09:21:07
omnimilano

Passera: “Inaccettabile non ci sia certezza su data comunali a due mesi dal voto”

6 aprile 2016 comunali, Politica
“A 60 giorni esatti dalla presunta data delle elezioni amministrative, ancora non c’è alcuna ufficializzazione da parte delle istituzioni competenti. È una cosa inaccettabile, oltre che irrispettosa verso i cittadini”. Così Corrado Passera, candidato sindaco a Milano con una lista civica indipendente, commenta lo stallo legato all’ufficializzazione della data delle elezioni amministrative.
“È necessario favorire il corretto svolgimento delle elezioni e la partecipazione democratica dei cittadini – continua Passera – risolvendo una volta per tutte la questione attraverso l’ufficializzazione, al più presto, della data elettorale. Restano ancora cinque giorni utili per andare al voto il 5 giugno, poi la norma prevede che le elezioni dovranno tenersi al 12 giugno e dunque il ballottaggio al 26 giugno. Date che non appaiono certo le più adatte se si vuole evitare il rischio di un forte astensionismo”.

Condividi questo articolo