"/>
domenica 19 novembre 2017 00:27:33
omnimilano

Pasquetta, tutti in coda tra Duomo e mostre
Diecimila visitatori nei musei civici in 2 giorni

28 marzo 2016 Cronaca

Se il maltempo ha scoraggiato le tradizionali gite fuori porta, non ha spento la voglia dei milanesi di visitare i musei cittadini e la cattedrale: così fin dal mattino piazza Duomo si presentava con lunghe code per i luoghi simbolo e di cultura. Tra le mete di Pasquetta anche il tradizionale mercato dei fiori in piazza Sant’Angelo, appuntamento per molti irrinunciabile nonostante la pioggia. Tra ieri e oggi sono stati 10mila i visitatori dei musei civici. Il Castello Sforzesco è stata la meta più visitata nel giorno di Pasqua.  I musei del Castello hanno registrato 2400 ingressi, seguiti dal Museo del ‘900 che ha accolto un migliaio di visitatori. Aperti anche l’Acquario Civico, il Mudec, il Museo di storia naturale, la Galleria di Arte Moderna, il Museo Archeologico, Palazzo Morando e il Museo del Risorgimento.
Oltre 4000 persone si sono messe in coda per le mostre di Palazzo Reale nelle giornate di domenica e lunedì. La mostra “Umberto Boccioni (1882 – 1916). Genio e memoria”, inaugurata lo scorso mercoledì 23 marzo, ha registrato 2500 ingressi e code alle biglietterie, mentre l’esposizione “Il Simbolismo. Arte in Europa dalla Belle Époque alla Grande Guerra” è stata visitata da più di 1500 persone. E tra sabato e oggi grande affluenza anche al Museo della Scienza di via San Vittore con 6.700 visitatori.

Condividi questo articolo