"/>
mercoledì 23 agosto 2017 21:28:55
omnimilano

Parisi: “Mein Kampf iniziativa scellerata, non si scherza su antisemitismo”

12 giugno 2016 comunali, Politica

“Penso che l’iniziativa de Il Giornale sia una iniziativa scellerata, ma non perche’ in campagna elettorale, perche’ in qualunque momento dell’anno sarebbe stata sbagliata”. Lo ha detto il candidato sindaco del centrodestra Stefano Parisi, a “In Mezz’ora”, tornando sulla pubblicazione del Mein Kampf. “Penso che ci sia un grande rischio in Europa di antisemitismo, che sta crescendo, e sul quale non si possono fare scherzi. Non si possono fare operazioni commerciali per vendere qualche copia in piu’. Ho condannato in modo chiaro e netto quello che e’ successo. D’altronde mia moglie e le mie figlie sono ebree e io ho detto dall’inizio della campagna elettorale che il problema dell’antisemitismo a Milano e’ un problema molto grave che deve essere posto con chiarezza. E ho messo dei muri molto chiari rispetto a certi atteggiamenti che ci sono stati rispetto a questo tema”. Parisi pero’ ha anche stigmatizzato gli attacchi del centrosinistra che hanno legato l’iniziativa de Il Giornale alla campagna elettorale.  “Penso che sia molto grave da parte di persone come Fiano, che e’ della comunita’ ebraica, e non si gioca con la Shoah, e come la ministro Boschi, che ha parlato poco fa, affiancare la mia faccia a quella di Hitler e dire che da parte nostra ci potrebbero essere delle tendenze, e che questa e’ stata un’operazione per prendere i voti dei nazisti, che poi non ci sono, a Milano”, ha detto.

Condividi questo articolo