"/>
lunedì 18 giugno 2018 13:30:13
omnimilano

PARCHEGGIO VIA BORGOGNA, COMUNE VALUTA SMANTELLAMENTO CANTIERE

26 gennaio 2018 Cronaca
 Il Comune punta a smantellare il cantiere del parcheggio di via Borgogna, di fronte a piazza San Babila, in attesa che il Tar si esprima, nell’udienza convocata il prossimo 6 giugno, sui tre ricorsi presentati dai residenti e a dalla società Brian&Barry building. Lo ha spiegato l’assessore alla Mobilità Marco Granelli nel corso della seduta congiunta delle commissioni Urbanistica e Mobilità di Palazzo Marino. L’assessore ha detto di aver incontrato uno dei ricorrenti, Brian&Barry, mentre gli incontri con gli altri sono stati fissati per la prossima settimana. I ricorrenti hanno richiesto al comune di valutare lo smantellamento del cantiere in attesa della pronuncia del tribunale amministrativo regionale e il comune ‘sta valutando la richiesta”. Il costo dello smantellamento sarebbe “di alcune migliaia di euro” che però, ha sottolineato Granelli, “non vogliamo siano a carico della collettività, per cui stiamo interagenti con Expo Borgogna Parking”, la società che deve realizzare il parcheggio, per fare in modo che questi costi siano ad essa attribuiti. Intanto i posti fissi per i residenti nel futuro parcheggio, nel caso dovesse essere realizzato, sono stati aumentati a 330 più 90 a rotazione. Il presidente della commissione Mobilità Carlo Monguzzi propone di “addossare il costo dello smantellamento alla M4”, se non dovesse essere possibile attribuirlo ai costruttori.

Condividi questo articolo