"/>
venerdì 20 ottobre 2017 10:57:15
omnimilano

Palazzo Marino, Pisapia e le bande cittadine
accolgono il 2016 col tradizionale spettacolo

1 gennaio 2016 Cronaca, Politica

Milano dà il benvenuto al nuovo anno con il tradizionale spettacolo delle bande cittadine a Palazzo Marino. Nel cortile d’onore della sede del comune la banda civica ha inaugurato il 2016 suonando l’inno nazionale alla presenza del sindaco Giuliano Pisapia che chiude così il suo ultimo anno completo da primo cittadino. “Che il 2016 che sia ancora migliore del 2015 che è stato un anno in cui Milano è diventata una città al centro del mondo e in cui abbiamo vinto tutte le sfide più difficili”. Questo l’augurio a tutti i milanesi da parte del loro sindaco che spera in “un buon anno, sereno, gioioso felice e in cui i desideri di tutti – forse non tutti i desideri – diventino realtà”.

“Io credo che la comunità milanese e tutte le persone che vengono a Milano trovano una città sempre più accogliente, più capace di rispondere ai bisogni delle persone, ma anche sempre più bella”, ha concluso Pisapia. Accanto a lui ad ascoltare l’esibizione, alcuni bambini che il sindaco ha voluto vicino e altri membri dell’amministrazione e del consiglio comunale fra cui il consigliere Riccardo De Corato e l’assessore Marco Granelli. Dopo l’esecuzione dell’inno si sono esibiti i Martinitt, la Banda di Crescenzago, la banda Cordialis Rigoris Polizia locale e la banda d’Affori. Molti sono i milanesi accorsi ad ascoltare le bande. Il pubblico affollava tutti i lati del cortile e le balconate sovrastanti.

Condividi questo articolo