"/>
venerdì 22 settembre 2017 03:04:22
omnimilano

OPERA, NON SI FERMA ALL’ALT: INSEGUIMENTO SULLA SP 28

23 aprile 2017 Cronaca
  Sono in corso le ricerche dell’uomo che, ieri sera, non si è fermato all’alt imposto dalla Polizia Locale. Dopo un inseguimento lungo la sp 28 e nella zona industriale a sud di Opera il malvivente, sentitosi braccato, ha abbandonato l’auto ed è fuggito a piedi attraverso le campagne. L’auto, una Opel Astra nera, è stata confiscata e sarà data al demanio: intestata a un prestanome era già stata radiata proprio a seguito di un’indagine condotta dagli agenti del comando della Polizia operese, nel 2016. Tutto è successo nei pressi del centro commerciale “Opera Centro”, secondo la ricostruzione del Comune di Opera.
Gli equipaggi della Polizia Locale erano impegnati in un servizio di controllo delle persone e del territorio per prevenire i furti in abitazione. Alla vista dell’auto che proveniva a forte velocità gli agenti hanno intimato l’alt. Il conducente, però, non solo non ha rispettato il comando ma, solo per un soffio non li ha investiti . Ne è nato un inseguimento che, partendo dalla strada provinciale che collega Opera a Pieve Emanuele è terminato nella zona industriale di Opera dove l’automobilista, finito in una via chiusa, ha abbandonato l’auto e si è dileguato nei campi facendo perdere le sue tracce.
Dopo aver controllato i suoi effetti personale e l’auto, gli agenti hanno scoperto che era intestata ad un prestanome e già radiata proprio dal Comando di Polizia Locale di Opera a seguito di un’indagine dell’anno scorso.
“Dagli indizi speriamo che l’uomo abbia le ore contate anche se trovo assurdo constatare come i delinquenti siano liberi di scorrazzare nelle nostre città, restando impuniti, come lo stesso prestanome le cui decine di auto a lui intestate sono impiegate per spacciare droga e delinquere – spiega il sindaco Ettore Fusco – Soprattutto in questi giorni di feste e ponti, comunque, gli agenti della Polizia Locale operese pattuglieranno il territorio per prevenire furti in abitazione o altri reati contro il patrimonio. Ricordo che per qualsiasi emergenza è attivo il numero verde 800113800”.

Condividi questo articolo