"/>
domenica 20 agosto 2017 00:33:23
omnimilano

OLIMPIADI RIO, ROSSI: ATLETI LOMBARDI ESEMPIO PER I GIOVANI

22 agosto 2016 Politica, Sport

“Un sentito e caloroso applauso a tutti i nostri atleti per le emozioni che ci hanno regalato in queste due settimane di Rio2016”. Esordisce cosi’ l’assessore regionale allo Sport e Politiche per i giovani Antonio Rossi commentando la 31ª edizione dei Giochi Olimpici. “Regione Lombardia – ha detto l’assessore Rossi – con i suoi 45 atleti, ha dato un forte contributo a tutta la delegazione italiana presente ai Giochi confermando ancora una volta di essere terra di campioni e fucina di talenti”. “La varieta’ delle discipline – ha aggiunto – dove gli atleti lombardi sono stati presenti (atletica leggera, canoa, canottaggio, ciclismo, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, nuoto di fondo, nuoto, pallavolo, pallanuoto, scherma, sollevamento pesi, sport equestri, tiro a segno, tiro con l’arco, triathlon e vela) e’ il risultato degli investimenti fatti da tutto il movimento sportivo, da Regione Lombardia, dai Comuni, dalle associazioni sportive e dal loro volontariato”. “Laura Teani, la bergamasca d’argento nella pallanuoto a squadre, e tutti gli altri atleti sono uno dei fiori all’occhiello di cui la nostra Regione si vanta – ha sottolineato l’assessore -. E’ vero, ci sarebbero potute essere piu’ medaglie, ma solo l’atleta potrebbe essere amareggiato per un quarto posto o per aver ‘solamente’ centrato una finale olimpica, perche’ tutti noi che abbiamo seguito le gare e abbiamo tifato non possiamo che essere contenti per il risultato ottenuto e per l’esempio che questi nostri campioni sono per tanti giovani”. “Il mio plauso – ha concluso l’assessore Rossi – va a tutti gli atleti: grazie ragazzi”.

Condividi questo articolo