"/>
domenica 19 novembre 2017 13:32:34
omnimilano

Olimpiadi 2024, stadio di San Siro ‘candidato’ per ospitare le semifinali

23 dicembre 2015 Sport

“Mancava questo tassello degli stadi. Possiamo pensare anche ad accoppiamenti come tra Torino e Genova, Bari e Palermo, Udine e Verona, Firenze e Bologna. Non a caso sono rimasti fuori Milano e Napoli perché lì saranno garantiti almeno un quarto di finale e le semifinali”. A dirlo, parlando degli stadi che ospiteranno gli eventi calcistici dei giochi olimpici di Roma 2024, è il presidente del Coni, Giovanni Malagò. “In questo momento – aggiunge – gli stadi in Italia che hanno tutti i requisiti sono 4: l’Olimpico di Roma, dove faremo altri interventi per la parte tecnologica in vista del girone degli Europei del 2020, lo Juventus Stadium di Torino, il San Siro di Milano e il nuovo Friuli di Udine”.  Malagò spiega anche che tutte le città sono “state avvisate e ora hanno un lasso di tempo per confermare”, ma che comunque “tutte hanno intenzione di modernizzare”. “Accogliamo con soddisfazione l’invito del presidente del CONI Malagò che ha inserito Milano tra le città che possono ospitare la fase finale del torneo olimpico di calcio”, dichiara l’assessora allo Sport del Comune di Milano, Chiara Bisconti. “Siamo pronti – prosegue Bisconti – a fare la nostra parte, mettendo a disposizione del comitato organizzatore un ‘Meazza’ che sarà ancora più bello e rinnovato in vista dell’ormai prossima finale di Champions League il prossimo 28 maggio. Interverremo su ogni altro requisito necessario. Le Olimpiadi, ancor più se diffuse sul territorio nazionale, possono essere una grande occasione di rilancio per lo sport italiano e un volano importante per riqualificare e valorizzare l’impiantistica di base. Giochiamo in squadra con il CONI tutti i giorni su tanti progetti diversi, affrontare insieme questa nuova sfida è stimolante. La nostra città può mettere a disposizione anche un campo di gara per gli sport acquatici che tutto il mondo ci invidia, l’Idroscalo, unico per le sue caratteristiche tecniche e dove la scorsa estate si sono svolti con successo i mondiali di canoa e kayak. Milano c’è ed è pronta a mettere in gioco tutte le sue capacità” conclude Bisconti.

Condividi questo articolo