"/>
domenica 19 novembre 2017 13:34:49
omnimilano

Nuovo blitz di CasaPound in città con striscioni contro il sindaco Sala

30 luglio 2017 Cronaca, Politica, Senza categoria

Nuovo blitz di CasaPound in città per chiedere le dimissioni del sindaco Giuseppe Sala. Come riportato dalla pagina Facebook dell’organizzazione, alcuni striscioni sono stati appesi in differenti punti della città, con la scritta “Sala di quali minacce parli? Dimettiti falsario!”
“Chiedere le dimissioni di un sindaco indagato per falso in atto di ufficio e turbativa d’asta – afferma la portavoce di Cpi Milano, Angela De Rosa in una nota postata anche su facebook – non è una minaccia, ma una legittima richiesta di assunzione di responsabilità da parte di chi sbandierava onestà e trasparenza come parole d’ordine”. “E proprio i fatti degli ultimi giorni – continua De Rosa – confermano che Sala è inadatto al ruolo che ricopre: un sindaco che millanta una scorta che non ha e che lascia intendere di aver ricevuto minacce da chi semplicemente gli fa una legittima opposizione politica non solo non sa cosa siano onestà e trasparenza, ma dimostra di essere incredibilmente debole, irresponsabile e inadeguato”.

Condividi questo articolo