"/>
sabato 18 novembre 2017 12:47:45
omnimilano

Atm, in metropolitana all’alba: al via nuovo orario, servizio inizia prima delle 6

8 gennaio 2017 Cronaca

Con la ripresa dopo le feste natalizie, novità per la mobilità cittadina. Prima tra tutte l’apertura delle linee metropolitane in anticipo di circa mezzora. L’altra novità, in attesa delle nuove regole su Area C in vigore da febbraio, prevede che a partire dal 9 gennaio l’ingresso in Area C si potrà pagare anche dal proprio cellulare con un sms o a seguire, dall’11 gennaio, recandosi in tutti i punti della rete Lottomatica Italia Servizi, a Milano e nel resto d’Italia, per acquistare e attivare il proprio ticket.

A seguire l’apertura anticipata delle linee metropolitane è stato stamani l’asssessore alla Mobilità Marco Granelli: “Questa mattina con tanti lavoratori milanesi sulla metropolitana che ha anticipato l’inizio del servizio grazie ad ATM e i suoi lavoratori e al Comune di Milano che ha scelto di mettere risorse dove c’è bisogno. Andiamo avanti – scrive su Facebook Granelli – cercando di rispondere al bisogno di una città che cresce. E monitoreremo per capire, anche con i consigli dei cittadini, per come fare meglio. Sono arrivato in Comasina alle 5.35 e ho visto persone che aspettavano. Sono salito con loro sulla prima M3 alle 5.43 che poi è partita alle 5.45 insieme alla prima dozzina di viaggiatori, poi a Affori fn sono salite almeno altre 10 persone e così via. A Maciachini alle 5.51 il treno aveva almeno 50-60 persone. A Zara sono sceso per prendere la M5, e anche li diverse persone e poi a Garibaldi M2 dove aspettavano il treno proveniente da Cascina Gobba circa 25-30 persone, e poi in Cadorna e poi Duomo dove sono arrivato alle 6.25 e concluso con un cappuccino al bar del mezzanino. Tanta gente”.

Il management di Atm  ha presidiato, con il Presidente e Direttore Generale Bruno Rota, la preparazione e le operazioni nella Control Room della metropolitana sin dalle 5 del mattino, monitorando in diretta l’anticipo delle corse, i flussi delle persone e l’andamento del servizio, che si è svolto con la massima regolarità su tutte le quattro linee. Schierati dall’alba sui percorsi dell’intera rete – spiega una nota dell’azienda – il personale di assistenza alla clientela e gli addetti alla sicurezza, ampiamente dispiegati nelle stazioni e nelle banchine con maggiore affluenza per assistere e indirizzare al meglio i clienti. Secondo le prime dichiarazioni dei passeggeri, come previsto, a usufruire maggiormente dei nuovi orari sono stati soprattutto i molti lavoratori che hanno l’esigenza di muoversi verso le loro destinazioni quotidiane già dalle primissime ore della giornata.

 

Condividi questo articolo