"/>
sabato 21 ottobre 2017 08:45:08
omnimilano

Nizza, nell’anniversario della strage il Comune ricorda le vittime milanesi

14 luglio 2017 Politica

Il presidente del Consiglio comunale, Lamberto Bertolé, a nome del Comune e della città intera, si è recato questa mattina sulle tombe dei due cittadini milanesi un anno fa persero la vita nella strage di Nizza, quando l’attentatore Mohamed Lahouaie si scagliò con un camion sulla folla presente sulla Promenade des Anglais per lo spettacolo dei fuochi d’artificio del 14 luglio uccidendo 86 persone, di cui 6 italiani. Bertolè ha commemorato le vittime milanesi Mario Casati e Maria Grazia Ascoli, unendosi al Cimitero di Baggio e al Cimitero Maggiore ai familiari e agli amici per un momento di raccoglimento per tutte le vittime di Nizza: francesi, marocchine, americane, tunisine, tedesche, brasiliane e italiane.
“Il dolore per l’accaduto e la vicinanza alle famiglie delle vittime restano vivi nel cuore della nostra città anche oggi – ha sottolineato il presidente Bertolé -. Così come forte ed unanime resta la condanna di ogni forma di violenza terroristica, che purtroppo nei mesi successivi alla strage di Nizza non ha smesso di colpire decine e decine di persone innocenti, in Europa e non solo. Milano non dimenticherà nessuno di loro”.

Condividi questo articolo