"/>
venerdì 22 settembre 2017 02:57:48
omnimilano

Nascondono 23 kg di hashish, arrestati: la droga era confezionata nei palloncini

6 marzo 2017 Cronaca

Arrestati due marocchini, il 2 marzo scorso, dagli agenti della Squadra Mobile di Milano, accusati di spaccio e trovati in possesso di circa 23 kg di hashish. Si tratta di un 36enne con precedenti, già arrestato a Milano nel 2014 e fino a prima dell’arresto ai domiciliari, Mourad Elwardi, e di un 48enne incensurato, Abdel Azziz Elaissaui, dipendente di un negozio. L’operazione è iniziata durante una attività di controllo del territorio, quando gli agenti hanno notato il più giovane a bordo di una Smart nera in via Fratelli Zoia con fare sospetto prendere a bordo il suo complice. I due si sono mossi nel quartiere recuperando una vettura Meriva e raggiungendo un appartamento dove sono entrati con una valigia uscendo a mani vuote. Gli agenti sono intervenuti e hanno trovato il marocchino più giovane con addosso 5 panetti di hashish per un totale di 2,2 kg. Durante la perquisizione dell’appartamento, sempre in via Fratelli Zoia, sono stati trovati 28 panetti sempre di hashish per un totale di 12,5 kg nascosti nel cassonetto della tapparella di un bagno. Si presume fossero contenuti nella valigia che inizialmente i due avevano e che il tempo trascorso nell’abitazione, oltre mezzora, sia servito per nascondere la droga. Anche la Meriva è stata perquisita: nel bagagliaio c’erano altri 20 panetti di hashish per un totale di 8,9 kg. Tutti i panetti trovati e sequestrati erano avvolti in palloncini di plastica per bambini oltre che “normalmente” confezionati, particolaritá che gli inquirenti hanno notato e sottolineato come anomala.

Condividi questo articolo