"/>
sabato 21 ottobre 2017 15:54:18
omnimilano

NASCONDE LA DROGA TRA BINARI FERROVIA, POLFER ARRESTA SPACCIATORE

6 luglio 2016 Cronaca

Nei giorni scorsi, personale della Polizia Ferroviaria di Milano ha tratto in arresto un cittadino marocchino di 27 anni, per detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio.
In particolare, nell’ambito di un’attività di osservazione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, già in atto da diversi mesi sulla tratta Saronno-Seregno, si è appreso che il soggetto, secondo quanto osservato dagli agenti in borghese, si recava in auto lungo la linea ferroviaria Milano-Chiasso e, servendosi di una pala, nascondeva la droga in sacchetti di plastica trasparente lungo la massicciata, tra le stazioni brianzole di Seregno e Macherio Sovico, per poi recuperarli e utilizzarli nella sua attività di vendita e smercio. La Polfer, venerdì scorso intorno a mezzogiorno, lo ha colto sul fatto e, su disposizione del pm di turno, lo ha condotto nel carcere di Monza per la direttissima.
A seguito dell’arresto, gli agenti gli hanno trovato addosso 24 involucri di cellophane contenenti un totale di 24 gr. di cocaina e 3.000 euro in banconote di diverso taglio. A casa, ad Albiate, gli agenti hanno sequestrato circa 10mila euro in contanti, considerati provento di reato, 600 gr. di cocaina e 24 gr. di eroina, più materiale vario per la misurazione e il confezionamento della sostanza.

Condividi questo articolo