"/>
domenica 19 novembre 2017 11:37:40
omnimilano

MUSEO DUOMO, ARTE CONTEMPORANEA E RELIGIONI NELLA MOSTRA DI JORGE R. POMBO

16 maggio 2016 Cronaca

Sarà inaugurata giovedì prossimo la mostra di Jorge R. Pombo dal titolo “Religare”, collocata all’interno della Chiesa di San Gottardo in Corte e del Grande Museo del Duomo di Milano. L'esposizione sarà aperta al pubblico fino al 31 agosto prossimo. Quindici opere di arte contemporanea che intendono offrire una riflessione artistica in un momento in cui la religione è talvolta utilizzata come pretesto per usare violenza contro il prossimo. Il percorso concettuale di Jorge R. Pombo pone al centro delle sue opere le grandi religioni monoteiste del nostro tempo che, pur diverse, in questa mostra convivono armonicamente e sottolineano la complementarietà del sentire religioso vissuto in ogni sua declinazione. “Jerusalem”, “Roma. Città del Vaticano”, “Makkah Al Mukarramah”: è il trittico di partenza di “Religare” da cui emerge una rilettura innovativa e creativa di queste tre città, passando anche per Milano in direzione di una città ideale. L’artista focalizza la propria attenzione sul vero significato dei rapporti tra le religioni e di conseguenza tra esse e l’uomo. Secondo Pombo, non c’è nulla che non possa stare insieme se il riferimento è a Dio. Ancorché nata in tempi diversi, l’attualità di “Religare” si è davvero rafforzata. Nelle opere di Pombo si ritrova il senso profondo della spiritualità che pone sempre l’uomo al centro, pur nella differenza tra confessioni religiose. La Terra è il giardino di questo incontro, a disposizione di tutti, dove civiltà e culture trovano valori e riferimenti comuni. Un giardino in cui fiorisce la pace. La Veneranda Fabbrica volendo tradurre questo concetto in arte, ha scelto Jorge R. Pombo come interprete di questo suo sentire. Inoltre è molto bello che questo progetto abbia trovato accoglienza all’interno della Chiesa di San Gottardo in Corte – la chiesa degli artisti nella tradizione meneghina – appena restaurata dalla Fabbrica e restituita a Milano in tutto il suo splendore. Le opere di Jorge R. Pombo guardano lo splendido affresco di scuola giottesca “Crocifissione”, presente all’interno della cappella palatina di Palazzo Reale, in una sorta di “unione” a distanza di sette secoli: dare forme e colori al sentire religioso dell’uomo di ogni tempo. La mostra aprirà al pubblico venerdì 20 maggio.

Condividi questo articolo