"/>
sabato 29 luglio 2017 13:45:15
omnimilano

MUDEC, 53 CHILI DI COLORI PER I BAMBINI CUBANI: LORO DISEGNI DIVENTANO OPERE

8 luglio 2017 Cronaca, Cultura

L’11 luglio apre al Museo delle Culture – Mudec la mostra “Ahora Cuba. Italia e Cuba: possibilità a colori. Riflessioni artistiche e dialoghi interculturali in mostra”. La mostra è stata realizzata da L’Art9, associazione culturale di giovani under 30 con sede a Milano, che ha iniziato questo progetto un anno fa a Cuba ed è proseguito in Italia. A sette artisti italiani – Barbara Uccelli, gli UrbanSolid, Mario Silva e Aldo Lurgo, Matilde Solbiati e Giovanni dal Sasso – è stato chiesto di rielaborare i lavori prodotti da bambine e bambini cubani. Visitabile fino a fine luglio e gratuita, l’esposizione vuole “invitare a una riflessione e a un possibile dialogo interculturale e intergenerazionale tra Italia e Cuba”, spiegano gli organizzatori in una nota.
Il progetto Ahora Cuba, fin dal titolo, nasce “dalla convinzione dell’importanza di dedicarsi ora a riflettere sul presente in evoluzione dell’isola caraibica, i cui cambiamenti politici, sociali ed economici, ancora indefiniti, stanno segnando l’attualità internazionale”. Per questo L’Art9 ha scelto di concentrarsi su una parte di realtà del mondo cubano, coloro che saranno il futuro di Cuba, ossia i bambini, dai 2 ai 15 anni, che tramite le loro storie colorate hanno raccontato la loro visione del paese. L’idea di partenza è stata riflettere e giocare con l’idea e il potere del colore, da interpretare simbolicamente e matericamente. La prima fase del progetto si è svolta a Cuba durante l’estate del 2016, quando in otto diverse città dell’isola sono stati messi a disposizione 53 chili di colore, grazie al supporto di Carioca. Ed è stato chiesto ai bambini di raccontare attraverso i colori la loro realtà e i loro sogni. I chilogrammi di colore sono metafora del peso degli anni dell’embargo, 53, che in questo progetto si fanno colore e possibilità di espressione. La seconda fase è avvenuta in Italia. A partire dai circa 100 disegni, storie e racconti reali o immaginari realizzati dai bambini, gli artisti coinvolti hanno potuto ispirarsi, trarre o lasciarsi suggestionare per realizzare altre opere, site-specific al Mudec. L’esposizione è divisa in tappe simboliche, legate a quelli che sono i temi che gli artisti, nel confronto con i disegni e con la creatività infantile, hanno riconosciuto come più ricorrenti e, allo stesso tempo, più legati alla poetica di ognuno.
Durante la mostra saranno attivati alcuni workshop gratuiti per i più piccoli e le loro famiglie, tenuti dagli artisti e dedicati a un tema da loro stessi scelto. I workshop saranno occasione per cimentarsi in un gioco creativo: giochi e arte per un’estate insieme in una Milano a colori.
L’inaugurazione sarà il 13 luglio alle 18. L’esposizione è aperta al pubblico dall’11 al 30 luglio.

Condividi questo articolo