"/>
giovedì 24 agosto 2017 06:50:22
omnimilano

Mostre, 36 grandi esposizioni per il 2016: da Basquiat a Boccioni

19 gennaio 2016 Cultura, Politica

La prima mostra ad aprire, il 3 febbraio a palazzo Reale, sara’ “Il simbolismo. Arte in Europa dalla Belle Epoque alla Grande Guerra”: 150 prestiti per “raccontare l’aspirazione del Simbolismo a essere un linguaggio universale”. Poi tocchera’ a quella su Umberto Boccioni, 250 opere per celebrare il centenario della morte, a un omaggio ad Arnaldo Pomodoro per i suoi “90 anni di scultura”, e il successo dell’esposizione natalizia a palazzo Marino trovera’ prosecuzione in “Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco”, a Palazzo Reale da ottobre. E’ stato presentato stamani dal sindaco Giuliano Pisapia e dall’assessore alla Cultura Filippo Del Corno il programma delle mostre che saranno allestite dal Comune nelle sue sedi espositive: 36 eventi che avranno tra i principali protagonisti Joan Miro’, Jean Michel Basquiat, Emilio Sgro’, Escher, Giovanni Gastel. Annunciate anche quattro delle principali mostre gia’ impostate per il 2017: saranno su Caravaggio, Toulouse-Lautrec, Durer e Dali’.  “Per la cultura a Milano il 2016 sarà un altro anno straordinario con un’offerta che non solo conferma il livello eccezionale del 2015 ma segna un nuovo passo in avanti. Palazzo Reale, che rinnova il suo sito per essere ancora più attraente per milanesi e turisti, è affiancato sempre più da una rete museale diffusa in tutta la città che rende Milano una vera e propria capitale della cultura”, ha detto il sindaco Giuliano Pisapia.

Condividi questo articolo