"/>
domenica 20 agosto 2017 06:08:05
omnimilano

Mobilità, nasce E-Vai 3.0: servizio car sharing per pendolari e aziende

19 dicembre 2016 Cronaca, Economia

Nasce “E-Vai 3.0 Il treno a casa tua”, un nuovo servizio di car sharing pensato per i pendolari e per aziende e enti pubblici che operano in prossimità di stazioni Ferrovienord, nato dalla collaborazione di FNM e Enel energia. Il servizio sperimentale – che partirà ad aprile 2017 nelle stazioni di Varese e Saronno con 12 auto elettriche – prevede l’utilizzo condiviso delle auto proprio tra pendolari e aziende, facendo coincidere orari e esigenze degli utenti. Nelle ore in cui il pendolare lascia l’auto parcheggiata in stazione – tendenzialmente dalle 8 alle 18 – il veicolo anziché stare parcheggiato sarà utilizzato dalle aziende e riportato in tempo nella stazione di partenza per essere a disposizione del pendolare. Durante il week end, giorni in cui le aziende sono chiuse, il pendolare potrà utilizzare l’auto liberamente e in modo esclusivo.
“Speriamo che questo progetto diventi un modello di integrazione tra le diverse possibilità di trasporto. E-Vai 3.0 combina il treno, il car pooling e la possibilità di raggiungere le stazioni nell’ultimo miglio nello spazio casa stazione per completare una serie di servizi a vantaggio del cittadino. Con servizi come questo il concetto di proprietà dell’auto può essere sostituito dall’uso condiviso” ha spiegato Andrea Gibelli, presidente di FNM.
L’utilizzo dell’auto, al 100% elettrica, da parte di un singolo pendolare avrà il costo mensile di 280 euro in forma “all inclusive”: sono comprese, infatti,anche l’installazione presso la propria abitazione della box station di ricarica, di ricariche illimitate – cioè senza costi aggiuntivi per l’energia erogata – di un posto auto dedicato in stazione e delle tariffe di manutenzione del veicolo, tra cui tassa di circolazione e assicurazione. Per le aziende e gli enti pubblici sono stati studiati diversi pacchetti, a seconda delle ore di utilizzo, a partire da 220 euro per la mezza giornata.
Per Nicola Lanzetta, responsabile mercato Italia di Enel, questo è “uno dei progetti più importanti che come Enel abbiamo deciso di perseguire. È una connotazione perfetta della nostra natura: essere attenti all’ambiente, rendere la vita dei cittadini più facile e realizzare questi progetti con il territorio” perché “anche i progetti più innovativi e importanti se non hanno un link importante con il territorio non hanno quel successo che tutti ci aspettiamo”.

Condividi questo articolo