"/>
mercoledì 22 novembre 2017 04:49:39
omnimilano

MILANO VERSO “GATTO NERO DAY”: 30MILA IN CASA, 3MILA IN COLONIA

15 novembre 2016 Cronaca

Quanti sono i gatti neri in Italia? Alla domanda risponde Aidaa, Associazione italiana Difesa animali e ambiente, alla vigilia della tredicesima edizione del gatto nero day in programma dopodomani giovedì 17 novembre. In Italia secondo una stima accettata da tutte le associazioni animaliste, si spiega in una nota, vivono circa 20 milioni di gatti, di cui 10 milioni nelle famiglie italiane ed altrettanti liberi, randagi o nelle colonie feline. I gatti neri sono circa il 10% del totale, quindi si presume che vivano un milione di gatti neri nelle case degli italiani (sono circa 7 milioni le famiglie che dichiarano di detenere gatti domestici) con una media di un gatto nero ogni sette famiglie. Cosi come altrettanti vivono allo stato randagio. Purtroppo sono ancora migliaia i gatti neri uccisi ogni anno per superstizione, riti e anche per procurarsi il pelo per la realizzazione di colli ed interni di guanti di pelliccia anche se questo è assolutamente proibito. Per quanto riguarda le città la maggior presenza di gatti neri domestici si registra a Milano dove ce ne sono almeno 30.000, seguita a ruota da Roma con un numero non molto distante a sorpresa da Parma con 11.000 gatti neri, poi tra le piccole città emergono Aosta e Bolzano con circa 1.300 gatti neri per città, e Campobasso dove i gatti neri sarebbero un migliaio. Situazione particolare a Napoli dove le famiglie con un gatto nero sarebbero oltre 5.000 per la disperazione degli jettatori locali, mentre sono circa 8.000 i gatti neri randagi secondo diversi censimenti delle colonie feline. Tra i gatti neri randagi invece a farla da padrona è Roma dove i randagioni nero mantati sono oltre 6.000 nella sola capitale, seguita da Milano con circa 3.000 gatti neri di colonia.

Condividi questo articolo