"/>
venerdì 24 novembre 2017 13:54:53
omnimilano

Migranti, Scola: “Giorni non facili, serve la responsabilità di tutti”

21 aprile 2016 Cronaca

“Giá qualche mese fa mi ero permesso di dire che era necessario qualcosa di simile al piano Marshall, vedo che molti politici lo dicono adesso, spero che allora lo facciano, che l’Europa e non solo l’Europa, si muova in questa direzione. Il compito numero uno lo fa poi la societá civile. È un lavoro di integrazione”. È quanto affermato dal cardinale e arcivescovo Angelo Scola in merito alla questione profughi a Milano a margine della presentazione delle novitá del Museo Diocesano.
“La questione è delicata e complessa e i giorni che arrivano non si prefigurano facili: la chiusura della via balcanica e il comportamento di altre nazioni europee potrebbero scaricare su Milano qualche cosa che non si riduce ad un passaggio, come lo scorso anno capitò con i siriani – ha aggiunto – Dobbiamo renderci conto subito che né i muri né le polizie che possono fermare un processo così complesso”.
Secondo Scola “dobbiamo articolare le responsabilitá di tutti i soggetti in campo, la chiesa continuerá certamente a farsi prossima di questa gente, non faremo mancare un primo abbraccio. In Lombardia è stato fatto un grande sforzo di accoglienza, ma poi tocca ai soggetti istituzionali e politici”.

Condividi questo articolo