"/>
sabato 29 luglio 2017 13:51:27
omnimilano

Migranti, Sala replica a Raggi sull’accoglienza: “Meno campagna elettorale, più umanità”

15 giugno 2017 Cronaca, Politica

“È chiaro che sulla pelle della gente bisognerebbe essere meno politici, meno in campagna elettorale e avere più attenzione a quelle che sono le ragioni dell’umanità”. Così il sindaco giuseppe Sala commenta, a margine di un incontro all’Urban Center, la moratoria sui migranti richiesta dal sindaco di Roma Virginia Raggi. A chi gli chiede se ha dei suggerimenti da dare alla sua collega della capitale risponde: “Me ne guardo bene, non voglio commentare quello che fa Roma e che fa la Raggi. Noi andremo avanti con il modello che abbiamo ipotizzato di accoglienza diffusa che crediamo sia quello che funziona, rimaniamo fedeli al lavoro che stiamo facendo, dopodiché ovviamente Roma può fare quello che vuole. Rimane il fatto che il problema è un problema nazionale, quindi è chiaro che tutti dovrebbero fare la loro parte. In ogni caso, questo è un tema nelle mani del ministro Minniti, sarà lui come gestirlo”. Per il sindaco, interpellato su una eventuale emergenza estiva sui migranti “questo tema che riguarderà la nostra vita dei prossimi anni non si può che gestire un passo alla volta. Ad oggi stiamo riuscendo a gestire, se il problema cambiasse è chiaro che cercheremo di capire subito cosa fare. Al momento la situazione, nonostante qualcuno la esasperi politicamente, non è certo drammatica. Non nascondiamoci che è una fatica per la città, però è una parte della nostra strategia politica che è fatta di competitività e solidarietà. A mio giudizio è l’unico modello che può funzionare almeno per Milano”.

Condividi questo articolo