"/>
domenica 19 novembre 2017 07:55:01
omnimilano

MIGRANTI, MARONI: REATO CLANDESTINITÀ SERVE, CON ME 15.206 ESPULSI NEL 2011

11 gennaio 2016 Politica

“Avevo introdotto io il reato di Immigrazione clandestina, prendendo spunto da quello che succede in altri Paesi europei. Mi sembra giusto punire che viola la norma che non si puo' entrare clandestinamente in Italia”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, intervenendo alla trasmissione di Bruno Vespa 'Porta a Porta', in onda questa sera su Rai1. “Non e' vero che non ha funzionato – ha spiegato Maroni -, sono i numeri a dirlo: nel 2011, ultimo anno in cui sono stato ministro dell'Interno, ne sono stati espulsi 15.206. Le cose funzionano se si fanno funzionare. E' una legge che va applicata”.

Condividi questo articolo