"/>
venerdì 23 febbraio 2018 01:23:39
omnimilano

Migranti, gli ultimi ospiti lasciano la Caserma Montello. Sala: “Necessario un piano nazionale per l’integrazione”

18 dicembre 2017 Politica

“Oggi l’ultimo migrante che stava nella caserma Montello è uscito, quindi ringrazio la prefettura che ha aiutato perché sono stati distribuiti non solo a Milano, ma in Lombardia”. Lo ha annunciato il sindaco Giuseppe Sala. “Mi vorrei prendere anche una piccola soddisfazione – ha aggiunto – e difendere il nostro modo di operare che è sempre molto concreto, resistiamo alle polemiche, andiamo avanti. Ricordo sulla Montello – ha detto Sala – quante polemiche ci sono state. Hanno dipinto scenari inenarrabili di possibili problemi e delinquenza nel quartiere, ma non è successo nulla e soprattutto ci hanno detto che non saremmo riusciti mai a riportarli fuori entro il 31 dicembre. Oggi è il 18, siamo arrivati anche prima. Questo è il nostro stile: fare le cose in silenzio, ma farle. Oggi non abbiamo in previsione altre azioni del genere perché per fortuna in questo momento i flussi sono limitati, il tema dell’utilizzo degli spazi militari rimane e questo è stato un ottimo esempio di come in silenzio e lavorando si gestiscono le cose”.  “Colgo l’occasione – aggiunge Sala – per ribadire la assoluta necessità di un Piano Nazionale per l’Integrazione, perché non c’è solo una questione di ripartizione, di certo importantissima, delle persone che arrivano nel nostro Paese richiedendo asilo, ma anche e soprattutto un tema di integrazione e di tempistiche di definizione dello status che va affrontato una volta per tutte in modo strutturato”.

Condividi questo articolo