"/>
sabato 22 luglio 2017 20:50:10
omnimilano

MIGRANTI, COMUNE: RIPRESI ARRIVI SPONTANEI FAMIGLIE SIRIANE E IRACHENE

1 luglio 2017 Cronaca, Politica

La maggior parte sono arrivate questa settimana, tutte di notte e tutte sono state trasferite con una navetta nei centri di accoglienza di via Aldini e via Sammartini. Si tratta di 11 famiglie di origine siriana e irachena, 66 persone di cui 32 bambini e un neonato di 3 mesi. Sono arrivate in Stazione Centrale nelle notti dal 27 giugno a oggi e sono già ripartite lasciando i due centri poichè dirette oltre confine. E’ quanto riferisce l’amministrazione comunale in una nota.
L’arrivo di famiglie con bambini da Siria e Iraq e dai campi profughi di Grecia e Turchia, si spiega, è un fenomeno che si era arrestato, almeno nei grandi numeri, un anno e mezzo fa. È riniziato in questo mese, intensificandosi in questi ultimi giorni, ponendo Comune e Terzo settore di fronte alla necessità di organizzare, nuovamente, accoglienza e aiuto per queste persone, che non chiedono nulla, ma in reltà hanno bisogno di soccorso, data la numerosa presenza di donne e bambini e le condizioni in cui arrivano, forse accompagnate da trafficanti, a Milano. Comune di Milano e Fondazione Progetto Arca hanno attivato da alcuni giorni un hub mobile notturno per agganciare coloro che durante la giornata non sono andati al Centro Aiuto Stazione Centrale, aperto fino alle ore 20, a cui possono rivolgersi le persone senza fissa dimora e senza un posto per la notte, anche perché prive dei titoli per stare in un centro per richiedenti asilo. L’hub mobile è poi in funzione per intercettare chi arriva in Stazione dopo le 20, in special modo famiglie come accaduto negli ultimi giorni.

Condividi questo articolo