"/>
venerdì 22 settembre 2017 06:40:38
omnimilano

“MI HANNO ACCOLTELLATA” MA NON È VERO, 43ENNE DENUNCIATA PER PROCURATO ALLARME

22 febbraio 2017 Cronaca

Denunciata per procurato allarme una 43enne brasiliana che verso le 2 di notte ha chiamato i soccorsi dicendo di essere stata accoltellata e sequestrata in via Lampedusa. Ad intervenire assieme al 118 anche i carabinieri, cercando la donna in un complesso di tre palazzi abbandonati, noto per essere abitato da clochard italiani e stranieri. Sul posto sono giunte due pattuglie dei carabinieri, tre squadre dei vigili del fuoco e un’ambulanza e una volta trovata la donna, al secondo piano, hanno scoperto che si era inventata tutto. “Mi hanno accoltellata, mi hanno costretto a stare chiusa in un appartamento di via Lampedusa” é quanto aveva affermato al 118, attivando i soccorsi. É stata trovata che dormiva, illesa. Alla vista dei militari e del personale del 118, la brasiliana ha iniziato a tirare loro addosso oggetti e insultandoli. Pluripregiudicata per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, la donna è stata denunciata per procurato allarme.

Condividi questo articolo