"/>
venerdì 26 maggio 2017 05:42:24
omnimilano

Maltempo, forti piogge fanno esondare Seveso Sottopassi allagati, allerta per Lambro

12 maggio 2017 Cronaca

Sottopassi e strade chiusi al traffico per le forti piogge, che stanotte hanno causato l’esondazione del Seveso e diversi allagamenti in tutta la città. Interdetti alla circolazione ancora in mattinata i sottopassi di via Sant’Elia, Stephenson, Cogne, Villapizzone, Chiasserini, oltre che via Lorenteggio verso Vigevanese e Bovisasca verso Litta Modigliani. Molti i semafori spenti. Oltre 20 le pattuglie della polizia locale intervenute stanotte per l’esondazione del Seveso a Niguarda: il corso d’acqua ha invaso le strade della zona verso le 11.30 ed è rientrato verso le due. Sul posto anche idrovore e mezzi di A2a, Mm e Amsa. Le strade interessate sono riaperte al traffico. Oltre cento chiamate dalle 22 di ieri in poi ai vigili del fuoco per inondazioni e danni legati all’ondata di maltempo che ha colpito la zona del Nord Milano e la Brianza in serata. Il Seveso è esondato intorno alle 23.30, il Lambro è rimasto costantemente monitorato e a Monza ha superato la soglia di allerta. In città alcuni sottopassi allagati, in via Stephenson, in via Astesani e in via Sant’Elia hanno causato rallentamenti alla circolazione anche stamani. Non sono stati segnalati danni gravi ma decine e decine di allagamenti di scantinati, balconi, alcuni tetti pericolanti, cedimenti di ponteggi, e alberi caduti. Non sono segnalati feriti. In Brianza, a Lissone, 7 auto sono rimaste bloccate in strade allagate, necessitando in serata dell’intervento dei vigili del fuoco.

Condividi questo articolo