"/>
sabato 21 ottobre 2017 05:22:15
omnimilano

MALPENSA, TRAFFICO DROGA: GDF ARRESTA 7 OVULATORI IN UN MESE

3 dicembre 2016 Cronaca

Sono 7 i cosiddetti “ovulatori”, trasportatori di droga ingerita in ovuli per eludere i controlli, intercettati nelle sale arrivi dell’aeroporto di Malpensa dai militari della Guardia di Finanza in collaborazione con i Funzionari della locale Agenzia delle Dogane nel solo mese di novembre. Fra i fermati – spiegano i finanzieri – spicca la recrudescenza del fenomeno dell’eroina proveniente dal Pakistan: sono infatti due i cittadini pakistani provenienti dal loro Paese natio e trovati in possesso di 31 ovuli per un peso complessivo di oltre 400 gr. di sostanza stupefacente posta sotto sequestro. Gli altri 5 arrestati (due brasiliani, un argentino, un nigeriano ed un italiano) trasportavano all’interno delle proprie cavità endo-addominali un totale di oltre 400 ovuli per un peso complessivo che supera i 4 KG di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Nel caso di specie, i due ovulatori brasiliani, entrambi molto giovani (rispettivamente 22 e 21 anni) ed accomunati dallo stesso background di povertà, hanno dovuto effettuare un viaggio molto lungo e con diversi scali intermedi (il ventunenne arrivava addirittura dal Suriname e dopo aver fatto ben due scali in Brasile era diretto a Bruxelles, in Belgio). Ultimo in ordine cronologico è stato il fermo di un cittadino di italiano di 41 anni, L.M., nato a Monza ma residente a Santo Domingo (dove nel frattempo si è sposato) e che ha accettato di effettuare il viaggio dalla Repubblica Dominicana verso l’Italia (ingerendo circa 60 ovuli di cocaina), a causa delle proprie pessime condizioni economiche e dietro la promessa di un compenso, in caso di esito positivo della consegna, di circa 7.000 euro.

}

Condividi questo articolo