"/>
mercoledì 23 agosto 2017 04:27:22
omnimilano

Malpensa, accordo Sea-Dhl per nuovo polo logistico entro il 2018

12 febbraio 2016 Cronaca

Sea, la società che gestisce il sistema aeroportuale milanese, e Dhl, compagnia di trasporto merci, hanno sottoscritto oggi un accordo per la costruzione di un nuovo polo logistico che sorgerà all’interno dell’aeroporto di Malpensa. I lavori, per i quali Dhl investirà 90 milioni di euro, partiranno entro la fine del 2016 e si concluderanno entro il primo semestre del 2018. Il nuovo hub occuperà un’area di 46mila metri quadrati e sara collocato all’interno della nuova Cargo city dell’aeroporto che diventerà per Dhl Express il principale gate d’accesso merci internazionale del Paese. Pietro Modiano, presidente di Sea, ha espresso “grande soddisfazione per questa firma” che per Sea “è come aver passato un esame: il leader del mondo che ci promuove ci inorgoglisce”. Il sistema di smistamento all’avanguardia consentirà di rendere più efficiente la movimentazione delle merci, triplicando la capacità attuale e mettendo a disposizione dei clienti un’ora in più per la preparazione delle spedizioni. Questo investimento è solo la prima parte di un progetto quinquennale che porterà Dhl a investire 350 milioni di euro in Italia e, come spiega Alberto Nobis, ad di Dhl, “Malpensa si troverà al centro di questo piano. L’aeroporto diventerà, infatti, un hub europeo fondamentale a fianco dei principali Lipsia, East Midlands e Bruxelles. E “l’ottica con cui abbiamo costruito questo investimento ci accompagnerà probabilmente per i prossimi 10 anni”, assicura Nobis.

Condividi questo articolo