"/>
sabato 21 ottobre 2017 10:41:14
omnimilano

Majorino: “Mia ferma intenzione non rinunciare alle primarie, perché dovrei?”

14 dicembre 2015 Politica

“Confermo la mia ferma intenzione di non rinunciare alle primarie. Perché dovrei rinunciare? Al momento non si sa neanche se Balzani e Sala stesso sono definitivamente candidati”. Lo ha dichiarato Pierfrancesco Majorino, candidato sindaco di Milano alle primarie del centrosinistra, attualmente Assessore alle Politiche sociali e Cultura della salute della Giunta Pisapia, intervistato da Klaus Davi per il programma KlausCondicio su YouTube. “Sono lieto inoltre che Sala abbia accettato di affrontare un confronto pubblico. Abbiamo concordato una data, l’8 gennaio. Sarà un dibattito vero, con gente vera davanti” E alla domanda ‘non rinuncia allora’ Majorino ha risposto con una battuta: “vado avanti come un pacifico trattore’. E sempre su Sala, Majorino dice: “Per usare una metafora di Tony Blair, trovo che se penso a Sala non penso a una personalità politica sexy. In questo momento non si è nemmeno ancora capito se è candidato”. Riguardo alla campagna per le primarie e al sostegno economico per i candidati, Majorino risponde anche, sempre con riferimento a Giuseppe Sala: “Per me la legalità è assolutamente al primo posto. L’opportunità la deve valutare il singolo ma sarebbe quantomeno inelegante accettare finanziamenti da aziende sponsor dell’ Esposizione Universale”. “Avremo tutti la possibilità di fare una campagna delle primarie senza spendere cifre astronomiche – aggiunge -. È chiaro che ci vorrà molta trasparenza affinché non ci siano dubbi. Ovviamente non accetterei mai, ad esempio, una donazione da un’organizzazione del terzo settore che gestisce servizi riguardanti i profughi, che sono finanziati dal mio assessorato”.

Condividi questo articolo