"/>
mercoledì 22 novembre 2017 04:23:13
omnimilano

Madre e figli con 22 piante di marijuana in casa: scoperti dai carabinieri

7 ottobre 2016 Cronaca

Su segnalazione degli abitanti del quartiere, insospettiti dalla crescita rigogliosa di alcune piante che facevano capolino attraverso il muro di recinzione di un’abitazione, mercoledì, i Carabinieri della Stazione di Melzo (MI) hanno riscontrato che si trattava di marijuana, traendo in arresto un’italiana, 47enne incensurata, e i suoi due figli conviventi, rispettivamente di 25 e 28 anni, tutti ritenuti responsabili della produzione di sostanze stupefacenti.
Nell’ambito della perquisizione domiciliare, i militari hanno rinvenuto 22 piante di cannabis, dell’altezza di oltre due metri, messe a dimora nel giardino sul retro dell’abitazione, e altri 63 esemplari in vaso. In cantina, dove vi era un impianto di areazione e illuminazione artificiale, i militari hanno rinvenuto e sequestrato altri 310 grammi di foglie di marijuana, custodite all’interno di un freezer, 290 grammi di foglie già essiccate, 4 barattoli contenenti altri 280 grammi di stupefacente lavorato e tutto il materiale per la lavorazione ed il confezionamento.
Alla conclusione del giudizio direttissimo, la donna e il figlio più giovane sono stati sottoposti all’obbligo di firma, mentre il figlio maggiore, già gravato da precedenti specifici, è stato condotto a San Vittore.

Condividi questo articolo