"/>
giovedì 16 agosto 2018 15:38:24
omnimilano

M4, la talpa ‘Stefania’ arriva in piazza Tricolore: metro a un terzo dei lavori, ipotesi inaugurazione nel 2022

14 marzo 2018 Cronaca, Politica

La talpa ‘Stefania’ è arrivata in piazza Tricolore, scavando una nuova parte del tunnel della M4. Ad assistere allo sfondamento della Tbm nel cantiere, oltre all’assessore alla Mobilità Marco Granelli e al presidente di M4 spa Fabio Terragni, anche il sindaco Sala: “Si può ipotizzare che l’intera linea si possa inaugurare entro il 2022, siamo vicini a un terzo del lavoro – ha detto – non posso che chiedervi di confermare l’impegno e di inaugurare entro il 2022”. Per la tratta Linate- Forlanini il sindaco si augura il taglio del nastro “entro la fine del mandato. So che è difficile, ma possiamo farcela. Non possiamo perdere neanche un giorno di lavoro”, ha spiegato Sala a margine dell’evento. Con il completamento di questa linea, ha aggiunto il sindaco, “saremo nelle prime sei città in Europa in termini di sistema metro, quindi sarà un altro successo per Milano”. L’assessore Granelli ha poi chiarito il cronoprogramma dei lavori della linea: dopo l’arrivo di ‘Stefania’ (e della sorella) in Tricolore, la prossima partenza sarà dal lato ovest, lasciando per ultimo lo scavo del tunnel che attraversa il centro città. Nell’estate 2018 le tbm partiranno da San Cristoforo e in circa un anno raggiungeranno la zona in cui sorgerà la stazione di Solari. Nella seconda metà del 2019, infine, verrà scavato anche il tratto da piazza Tricolore a Solari. Al momento è stato scavato il 38% della linea. Entro il 2020, secondo i piani riferiti da Granelli, l’intero tunnel dovrebbe essere scavato e pronto per i passi successivi.

Condividi questo articolo