"/>
sabato 21 luglio 2018 23:10:01
omnimilano

Lombardia e Svizzera più vicine, inaugurata la linea ferroviaria diretta Arcisate-Stabio

22 dicembre 2017 Politica

È stata inaugurata oggi la linea ferroviaria transfrontaliera Arcisate-Stabio, che collega il Canton Ticino alla Lombardia. “È la prima linea con un collegamento diretto tra Italia e Svizzera”, ha detto il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, durante l’inaugurazione a Induno Olona. Una linea “senza fermate e senza frontiera: è un segno importantissimo di amicizia”, ha detto il ministro e che è servita per “ricostruire un clima di fiducia: nel 2015 sono stato accolto da cartelloni e striscioni, segnale di sfiducia dei cittadini. Quando un’opera non si completa si incrina la fiducia nelle istituzioni, in Italia è successo troppe volte”. La linea, che su territorio italiano è di 8 km, sarà servita da treni Tilo (50% Trenord e 50% Ferrovie Federali Svizzere) e sarà attiva dal 7 gennaio 2018 con un treno ogni 20 minuti. Per il presidente della Lombardia, Roberto Maroni, “questo collegamento rende più vicine Lombardia, Italia e Svizzera ed è a favore dei nostri territori e di chi lavora tutti i giorni in Svizzera”. Un’opera – ha spiegato Maroni – “frutto della collaborazione tra istituzioni, che ha saputo far fronte anche ai problemi, piccoli e grandi”, come quello ambientale dell’arsenico trovato nel terreno. “È la prima linea transfrontaliera realizzata dopo oltre un secolo e senza fermate intermedie, un vero collegamento europeo”, ha aggiunto Maurizio Gentile, ad di Rete Ferroviaria Italiana. La stima iniziale dei costi per la realizzazione dell’opera era di “260 milioni, un costo stimato e rispettato”, ha chiarito Gentile.

Condividi questo articolo