"/>
sabato 21 ottobre 2017 10:49:38
omnimilano

Tifosi e campioni del calcio per l’omaggio a Maldini: “Modello di signorilità e simbolo dello sport”

5 aprile 2016 Cronaca, Sport

Nella Basilica di Sant’Ambrogio, durante l’omelia per il funerale di Cesare Maldini, monsignor Erminio De Scalzi, abate della basilica, ha ricordato il campione rossonero come un “grande giocatore, uno dei piu’ amati”, definendolo anche “modello di signorilita’ e simbolo dello sport” oltre che “scopritore di talenti, tra cui il figlio Paolo”. De Scalzi ha rivolto un pensiero anche alla famiglia di Cesare Maldini, alla moglie Marisa, ai figli Monica, Donatella, Valentina, Paolo, Alessandro, Piercesare, oltre che ai nipoti. “Una gran bella famiglia quella di Cesare Maldini”, ha detto, paragonandola in un altro passaggio a “una squadra “vincente e orgogliosa del suo capitano”. S20A6885 E sono state le figlie a ricordarlo così: “Non ci resta che ringraziarti per il viaggio unico e meraviglioso che abbiamo fatto insieme e che ci fara’ tornare il sorriso ogni volta che pensiamo a te. Grazie papa’”. Il ricordo in particolare e’ andato agli ultimi giorni quando “ti siamo stati vicini in ogni momento sapendo che te ne saresti andato”, momenti in cui “abbiamo pensato di condividere qualcosa con chi ti e’ stato amico. Ma quando ci hai lasciati – ha proseguito – e’ accaduta una cosa straordinaria, siamo stati sommersi da messaggi di affetto nei tuoi confronti, messaggi non banali ma toccanti” che hanno dimostrato “che a ognuna di quelle persone hai regalato un po’ di te”.Grande e commossa la partecipazione di tanti tifosi e cittadini che, molti rimasti all’esterno della basilica, hanno voluto rendere omaggio alla bandiera del Milan e della Nazionale.  E tanti i campioni, di ieri e di oggi, presenti: Gigi Di Biagio, Massimo Ambrosini, Andriy Shevchenko, Clarence Seedorf, Daniele Massaro, Francesco Toldo, Filippo Inzaghi, il compagno di squadra di Cesare Maldini Giovanni Lodetti e l’avversario interista Luis Suarez. In rappresentanza del Milan di oggi, e’ presente l’allenatore Sinisa Mihajlovic, Riccardo Montolivo e Cristian Abbiati. Presente anche la bandiera dell’Inter Javier Zanetti. Alle esequie anche l’ad del Milan, Adriano Galliani e Silvio Berlusconi, che ha raggiunto la basilica a cerimonia iniziata.

Condividi questo articolo