"/>
mercoledì 23 agosto 2017 21:27:51
omnimilano

La fine dell’amicizia diventa un’ossessione, 21enne arrestata

3 aprile 2016 Cronaca

Non si è rassegnata alla fine dell’amicizia e ha iniziato a tempestare di telefonate, messaggi e mail la vecchia amica. Al punto da essere arrestata dai carabinieri di Corsico per stalking. La vicenda ha coinvolto una 23enne e una 21enne che frequentavano lo stesso istituto scolastico, poi l’amicizia è finita ed è iniziata la persecuzione. La 21enne, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, infatti non ha accettato il fatto di essere stata rifiutata e, dall’inizio dell’anno, ha letteralmente tempestato di telefonate, messaggi ed email la vecchia amica, costringendola a cambiare numero di telefono. “Torniamo amiche, facciamo la pace”, ma la 23enne non ne ha più voluto sapere. Al fastidio per le assillanti richieste, si sono aggiunte l’inquietudine e la paura, provocate dalle minacce e dalle ripetute presenze sotto casa, dai pugni sulla porta e dalle urla nel condominio dove la giovane riusciva ad introdursi con banali scuse, infastidendo anche i residenti. Ieri, infine, nel corso di un ulteriore confronto molto teso, la 21enne ha danneggiato il ciclomotore che l’ex amica aveva parcheggiato nel cortile sotto casa. La vittima, esasperata dalla tensione, ha chiamato i Carabinieri che, chiarite le circostanze, hanno proceduto all’arresto per atti persecutori, conducendola a “San Vittore”.

Condividi questo articolo