"/>
mercoledì 23 agosto 2017 21:39:18
omnimilano

La cocaina nascosta tra le tegole
Quatro arrestati per spaccio

11 marzo 2016 Cronaca

Quattro giovani marocchini avevano stabilito la loro “base operativa” in un appartamento di via Dante, a Trezzano Rosa, da dove, grazie ad uno sperimentato sistema di “vedette” e di ”cavalli”, spacciavano cocaina alla luce del sole forti – spiegano i carabinieri – della coesione del gruppo e della precisone del metodo. Regole ferree per gli acquirenti: mai avvicinarsi alla casa, mai scendere dall’auto, attendere l’arrivo del “cavallo di turno” che provvedeva alla consegna di singole “palline”. Seppur ben organizzato lo spaccio ha comunque generato curiosità e sospetto tra i residenti che si sono rivolti ai Carabinieri. I militari hanno intuito la valenza del “giro” e si sono dati da fare organizzando un efficace dispositivo di contrasto che ha consentito di bloccare contemporaneamente le “sentinelle” impedendo l’allarme e di irrompere all’interno della villetta, bloccando i restanti componenti del gruppo. Sicuri di rinvenire la droga, i militari hanno perquisito invano tutti i locali fino a quando uno dei carabinieri intervenuti ha estratto da sotto le tegole del tetto un ”sasso” di cocaina con gli strumenti per il taglio ed il confezionamento delle dosi. Per i quattro cittadini marocchini, di età compresa tra i 24 ed i 35 anni, tutti irregolarmente presenti sul territorio, sono scattate le manette e si sono aperte le porte del carcere.

Condividi questo articolo