"/>
lunedì 23 ottobre 2017 17:18:05
omnimilano

Krizia, nella chiesa di Sant’Angelo l’addio alla stilista

9 dicembre 2015 Cronaca

Una cerimonia raccolta, nella Chiesa di Sant’Angelo, in via Moscova, per i funerali di Krizia, la stilista Mariuccia Mandelli, scomparsa il 7 dicembre all’età di 90 anni. Al centro il feretro ricoperto di fiori bianchi. Presente alle esequie il sindaco Giuliano Pisapia con la fascia tricolore. A ricordare la stilista, prima del termine della cerimonia funebre, amici e colleghi. “Tutti nella moda dobbiamo esserle grati. Non era una donna che stava con le mani in mano”, ha detto ricordandola in chiesa Mario Boselli, presidente onorario della Camera della Moda di Milano. Le persone che l’hanno conosciuta ne hanno parlato come di una persona “con energia vitale ed entusiasmo” e una “volontà ferrea”. Per Krizia “creare era un piacere infinito” accompagnato da un forte “senso del dovere”. “Non amava guardarsi indietro e viveva nel presente e ne coglieva le sollecitazioni con un un linguaggio personale ma comunicativo e accessibile”, ha ricordato un’amica che di l’ha voluta descrivere come uno “spirito libero” che “cercava di insegnare l’amore per la libertà a tutte le donne”. Quindi l’uscita del feretro, tra i flash dei fotografi. Molti i presenti per l’ultimo saluto alla stilista, tra cui Alba Parietti che nei giorni scorsi l’ha ricordata come una “regina”.

Condividi questo articolo