"/>
sabato 18 novembre 2017 07:26:38
omnimilano

Inchiesta antimafia, D’Alfonso: “sistema prossimo al collasso, non mollerò”

30 luglio 2017 Politica

“Grazie a tutti voi ed ad Arianna per essersi spesa sulla stampa con le stesse vostre parole di stima ed affetto. Inutile che vi dica quel che già sapete meglio di me sulla prova difficile, sul senso di impotenza che ti pervade e tutto quel che potete immaginare. Vi confermo che sarò in ogni caso con voi fino alla chiusura di questa telenovela del bilancio e farò di tutto per impostare ed avviare tutti i progetti possibili per una fase che tutti speriamo di lancio più che di rilancio della Città Metropolitana”. Così Franco D’Alfonso in un messaggio ai colleghi della Città metropolitana. “Non appena fuori dai riflettori di questa vicenda oggettivamente marginale e modesta che mi vede mio malgrado coinvolto, il mio contributo a voi ed a tutti sarà quello di cercare di mettere in guardia sul fatto che il sistema è prossimo al collasso – prosegue D’Alfonso – non è possibile, veramente, che il dalli alla politica sia considerata una cosa normale, che il ravanare nelle pattumiere o l’origliare alla porta sia strumento per distruggere l’unico patrimonio di cui disponiamo, la credibilità, la reputazione ed il rispetto. E tutto questo senza che nessun fustigatore di costumi o indignato speciale usi la propria autorevolezza per dire qualcosa, considerando il silenzio un grande segno di attenzione e di profondo impegno ! Come capite sono considerazioni che vanno ben al di là della marginalissima questione odierna, che in sé interessa solo l’ “immerdato” e le persone vicine, ma penso, seriamente, che non affrontare qui e subito questo problema di fondamento del sistema sarebbe, sarà perdere l’ennesima occasione per cercare di fermare il declino morale della politica e della gestione della cosa pubblica senza la sicurezza di avere poi un’altra occasione per farlo. Ancora un grande grazie a tutti, che vi invio chiedendovi di non mollare mai sui principi e sui valori della buona politica che abbiamo cercato, e dico io siamo riusciti, di realizzare in questi mesi di faticoso lavoro comune, come io non mollero’ qualsiasi saranno le decisioni che prenderò in futuro (tranquilli, nessun gesto particolare neanche minimo a breve o in favore di telecamere) Un abbraccio a tutte ed a tutti, di cuore”.

Condividi questo articolo