"/>
venerdì 18 agosto 2017 09:07:33
omnimilano

Inchiesta Antimafia, Barbato consegna memoria al sindaco. Sala: “La giro a Comitato legalità, doverosi approfondimenti”

31 luglio 2017 Cronaca, Politica

Niente dimissioni o allontanamenti per Antonio Barbato, il comandante della Polizia Locale finito nelle intercettazioni di un’inchiesta della Dda di Milano sui presunti affari legati al clan catanese dei Laudani. Il comandante ha presentato una relazione ‘difensiva’ consegnata al sindaco e all’assessore alla Sicurezza, Carmela Rozza: “Si rende disponibile a confrontarsi con il Consiglio comunale”, ha chiarito l’assessore al termine del colloquio con il sindaco, durato circa un’ora, a Palazzo Marino: “Non possiamo prendere decisioni solo su notizie di stampa. Ci deve essere un percorso chiaro”, spiega l’assessore. Per questo Sala e Rozza hanno ritenuto opportuno “inviare la relazione al Comitato per la Trasparenza e Legalità di Gherardo Colombo”, l’ex magistrato del pool di Mani Pulite che la presiede, “perché possa approfondire i fatti e dare opinioni su cui il sindaco farà le sue valutazioni”, ha concluso la Rozza ribadendo la sua fiducia verso il comandante: “Ad oggi non ho motivo di dire il contrario. Riteniamo, e il sindaco ritiene, di dover fare questo percorso per fare totale chiarezza e trasparenza sia verso il comando e sia verso la cittadinanza”. Spiega il sindaco: “Ho appena incontrato l’assessore alla Sicurezza Carmela Rozza per approfondire le notizie apparse sulla stampa e relative al comandante della Polizia locale di Milano, Antonio Barbato. Il comandante Barbato ha redatto una sua memoria di cui ho preso atto e che ho girato a Gherardo Colombo, presidente del Comitato per la Legalità, la Trasparenza e l’Efficienza amministrativa del Comune di Milano. Mi sembra cioè doveroso fare ulteriori approfondimenti e il Comitato è il soggetto più indicato per avere un corretto quadro della situazione. Solo a valle di tutto ciò sarò in grado di valutare la posizione del comandante Barbato”.

Condividi questo articolo