"/>
giovedì 21 settembre 2017 07:22:25
omnimilano

INCENDIO MORTARA, ARPA: DIOSSINE SOTTO LA SOGLIA

11 settembre 2017 Ambiente, Cronaca
“Diossine e furani non superano gli 0.2 picogrammi per metro cubo, entrambi ampiamente inferiori ai valori di riferimento indicati dall’Oms. Anche il Benzoapirene continua ad essere al di sotto del limite di rilevabilità ovunque. Si ricorda che la legislazione italiana prevede un valore limite per la concentrazione media annuale del B(a)P pari a 1 nanogrammo per metro cubo”. Sono questi i dati del terzo prelievo del campionatore, forniti da Arpa, i cui risultati fanno riferimento alle giornate dell’8 e del 9 settembre.
“Dati che confermano il trend in netta diminuzione, come già anticipato da Arpa nei giorni scorsi. L’incendio, fonte dell’aumento degli inquinanti nella fase acuta, era scoppiato, nella Ditta Eredi Bertè Srl di Mortara, lo scorso 6 settembre. Anche nella giornata di oggi i tecnici dell’Arpa, che stanno partecipando attivamente alle indagini in qualità di ufficiali di polizia giudiziaria (Upg), hanno effettuato dei nuovi sopralluoghi, in particolare per i rifiuti combusti – spiega una nota -. I controlli termineranno solo previo accordo con la Procura che ha messo sotto sequestro tutta l’area. Anche le eventuali analisi sui terreni saranno condotte in piena collaborazione con la magistratura che indaga”.

Condividi questo articolo