"/>
venerdì 22 settembre 2017 06:43:50
omnimilano

In centinaia a Porta Genova per l’apertura della passerella ciclopedonale
Collegherà due vie sostituendo il ponte degli Artisti chiuso per lavori

18 febbraio 2017 Cronaca

Al taglio del nastro presenti gli assessori Tajani e Rabaiotti.

Erano centinaia i cittadini riuniti tra via Bobbio e via Voghera in attesa che, alle 11,30, venisse aperta la passerella ciclopedonale che da oggi collegherà le due vie sostituendo il ponte degli artisti di Porta Genova, chiuso per lavori. Al taglio del nastro erano presenti gli assessori al Commercio Cristina Tajani e ai Lavori Pubblici Gabriele Rabaiotti, oltre al presidente del municipio 6 Santo Minniti, al presidente dell’associazione di zona Savona- Tortona Federico Gordini e all’ingegner Vincenzo Macello in rappresentanza di Rfi. I lavori per la realizzazione della passerella sono stati, infatti, realizzati dalle Ferrovie in accordo con il comune. “Siamo felici – ha spiegato Gordini – di portare alla vita questa passerella importante per il nostro quartiere. È stato un lavoro che ci ha impegnati per mesi, ma fatto con grande volontà con l’obiettivo di aprire per la settimana della moda. Quest’oggi iniziano due giorni di celebrazioni realizzati come associazione di quartiere che dimostrano la grande forza dei nostri commercianti”. Tajani ha ricordato, invece, che la giornata di oggi è un momento molto importante “perché l’apertura di questo passaggio vitale era fondamentale non solo per i residenti, ma anche per i commercianti”. “L’amministrazione – ha aggiunto – ha deciso di dedicare questo passaggio alla stilista Biki, simbolo dell’inizio del percorso di Milano come città della moda. Ci sembrava adatto per un distretto che negli anni si è caratterizzato per la sua creatività”. La presenza di così tante persone “ci dice quanto questo recupero fosse atteso”, ha spiegato Rabaiotti aggiungendo che “riapriremo anche il ponte appena saremo pronti, ma questo passaggio penso possa andare a beneficio di tutta la città”. Granelli, infine, si è detto felice “di riunire due quartieri con un passaggio pedonale aperto anche alle biciclette che ricuce una frattura”. La passerella è larga 4,5 metri ed è pensata per l’attraversamento in bici e a piedi. “Abbiamo cercato – ha detto Macello – di usare materiali che ricordassero contemporaneamente l’ambito ferroviario e la storicità del muro” che circonda l’area. Quello iniziato oggi sarà un weekend ricco di iniziative con sconti e omaggi per chi pubblicherà un selfie sulle proprie pagine social con l’hashtag #tortonasavona e li mostrerà nei punti vendita del quartiere che aderiscono all’iniziativa. Il Mudec, inoltre, organizzerà una ‘passeggiata alla scoperta del quartiere Tortona’ nel pomeriggio.

Condividi questo articolo