"/>
domenica 22 ottobre 2017 03:05:23
omnimilano

Granelli difende scelte su tagli bus notturni: “Mettiamo risorse dove c’è più bisogno”

6 gennaio 2017 Cronaca, Politica

“Noi abbiamo scelto di investire sul trasporto pubblico locale. Non abbiamo diminuito di un chilometro il servizio mantenendo gli stessi chilometri/vettura del 2016, non abbiamo aumentato il biglietto e questo proprio perchè vogliamo che tutti posssano spostarsi nel modo migliore possibile. Certo, le risorse vanno messe dove c’è più bisogno”. Così l’assessore alla Mobilità Marco Granelli, riguardo alle polemiche sul taglio di alcune linee di bus notturni, difende le scelte dell’amministrazione con Atm sulla mobilità. “Abbiamo visto che ci sono picchi nelle prime ore del mattino – dice Granelli – e lì abbiamo deciso di mettere risorse, anticipando l’apertura della metropolitana, così abbiamo dato una risposta ai lavoratori che escono presto. Poi abbiamo guardato la frequenza dei bus notturni, a abbiamo spostato risorse sulle linee che portano 60-100 persone, spostandole dalle linee che hanno solo 5-10 persone. E questo per rispondere meglio al bisogno di mobilità dei milanesi. Continueremo a farlo. Nei week end ci sono giovani che vivono la città, e lì abbiamo tenuto anzi potenziato le linee. Lo faremo con i consiglieri comunali: adesso abbiamo il bilancio e il Piano urbano della Mobilità sostenibile, e discuteremo dove mettere gli investimenti. Le risorse che abbiamo dobbiamo metterle dove c’è più bisogno”. Replicando alle critiche di alcuni consiglieri “abbiamo servizi che vanno avanti tutta la notte e ogni notte trasportano centinaia di persone: queste – dice – continueranno a esistere e altre se ne aggiungeranno. Dove ci sono linee vuote meglio spostare le risorse. I lavoratori al mattino presto finora non avevano un servizio, adesso lo hanno”.

Condividi questo articolo