"/>
lunedì 21 agosto 2017 12:16:09
omnimilano

GLI VA A FUOCO ABITAZIONE,SALVATO E SUBITO DOPO ARRESTATO DA CC PER ARMI E DROGA

25 marzo 2016 Cronaca

I carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti ieri al Gratosoglio, con i Vigili del Fuoco e personale del 118, per la segnalazione di un incendio, sviluppatosi, a causa di un corto circuito, all’interno di una abitazione. L’intervento congiunto ha permesso il soccorso di un 28enne marocchino, irregolare e pregiudicato, trovato nell’appartamento semi-cosciente, con evidenti sintomi di intossicazione, dovuti all’inalazione del fumo. Spente le fiamme, i Carabinieri hanno effettuato un sopralluogo, rinvenendo nel salotto un fucile calibro 12 a “canna mozza”, un panetto da 100 grammi di hashish, un coltello a serramanico e diversi telefoni cellulari. Lo straniero, dopo essere stato trasportato presso l’ospedale Niguarda per un controllo, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di droga e per il possesso dell’arma clandestina.

Condividi questo articolo