"/>
domenica 22 ottobre 2017 05:04:51
omnimilano

GIORNATA RACCOLTA FARMACO, 11 FEBBRAIO INIZIATIVA IN 391 FARMACIE DI MILANO

8 febbraio 2017 Cronaca, Sanità
Torna sabato 11 febbraio per la sua 17esima edizione la giornata di raccolta del farmaco che si svolgerà a Milano e in tutta Italia. Nel capoluogo lombardo saranno 391 le farmacie che aderiranno all’iniziativa e all’interno delle quali si potrà acquistare uno o più medicinali da banco da donare ai poveri assistiti dal Banco Farmaceutico e che verranno consegnati agli enti convenzionati con la onlus. A livello nazionale sono invece quasi 3800 le farmacie aderenti che esporranno la locandina per sponsorizzare l’iniziativa che è stata presentata oggi a Palazzo Marino alla presenza dell’assessore al Welfare Pierfrancesco Majorino che ha spiegato che “la povertà sanitaria cresce anche nella nostra città e sono sempre di più le persone che rinunciano alle cure. È necessario intervenire su questa situazione con nuove azioni, contando certamente sull’aiuto della cittadinanza, ma soprattutto sostenendo le reti tra enti, privato sociale e volontariato e puntando sull’alleanza tra pubblico e privato”. L’iniziativa si svolgerà in 101 province italiane e andrà a sostegno degli oltre 14mila assistiti dal Banco attraverso la collaborazione di oltre 1600 enti convenzionati. Tra Milano, Lodi Monza e Brianza, secondo quanto ha spiegato il presidente della onlus Giuliano Salvioni, sono quasi 500 le farmacie che aderiscono e
“nelle quali raccogliamo circa 40mila farmaci” nel corso della giornata. Perché questo sia possibile “c’è un piccolo esercito di circa 2500 volontari e tra questi una cinquantina lavorano anche durante l’anno”. Il loro compito è “indirizzare le donazioni delle persone nella direzione che serve all’ente beneficiario. Così viene raccolto esattamente quello che serve, anche se purtroppo non nelle quantità che servirebbero. Infatti, non riusciamo ad arrivare nemmeno alla metà dei prodotti che servirebbero” per questo, “durante tutto l’anno mettiamo in atto altre forme di raccolta: per esempio la raccolta dei farmaci ancora validi che in famiglia non si usano più e grazie alla quale siamo riusciti a raccogliere circa 36mila farmaci nel corso 2016, poi ci sono le donazioni aziendali e le donazioni online”.

Condividi questo articolo