"/>
sabato 22 luglio 2017 21:00:22
omnimilano

GAMBARA, SI FINGE AVVOCATO E TRUFFA 86ENNE DI 2.350 EURO E GIOIELLI: ARRESTATO

6 luglio 2017 Senza categoria

Arrestato dai carabinieri un truffatore 30enne italiano residente a Melegnano, ieri alle 12, sorpreso vicino alla fermata della metropolitana di Gambara poco dopo che si era fatto consegnare da un 86enne 2.350 euro in contanti con l’inganno. L’uomo, dicendosi avvocato e contattandolo telefonicamente in mattinata, ha raccontato alla vittima che il figlio aveva causato un incidente stradale e i carabinieri lo avevano trattenuto. Per questo era necessario consegnare del denaro e l’anziano si è recato in banca a prelevare 2000 euro consegnando quelle e le banconote e i gioielli che aveva in casa per un totale di 2350 euro e alcuni monili in oro.
I carabinieri sono intervenuti a seguito di numerose chiamate per truffe e tentate truffe in zona Bande Nere e Gambara. Proprio monitorando le strade attorno alla fermata di Gambara hanno notato il giovane con fare sospetto e lo hanno perquisito trovandolo in possesso del denaro e dei gioielli. Il 30enne ha raccontato che era tutto di sua nonna e che lui la stava aiutando a ricavare denaro vendendo gioielli a dei Compro Oro ma i militari hanno approfondito le indagini, risalendo ad una banca grazie ad un biglietto di prenotazione in coda trovato tra le banconote. Da questo foglietto hanno potuto individuare la vittima, che aveva prelevato e poi consegnato il denaro al truffatore, e sono andati a trovarlo a casa, tranquillizzandolo per quanto riguarda la sorte del figlio e chiamandolo assieme all’anziano. Il truffatore al momento è risultato respondabile solo di questa truffa e sarà processato oggi per direttissima. Il denaro e i gioielli rubati sono stati recuperati e restituiti.

Condividi questo articolo