"/>
sabato 21 luglio 2018 17:43:03
omnimilano

Cimeli di Kubrik in mostra e all’asta, 55 pezzi ‘cult’ dalla collezione del suo assistente Emilio D’Alessandro

In occasione dell’anniversario della morte di Stanley Kubrick – scomparso il 7 marzo del 1999, congedandosi con l’ultimo capolavoro ‘Eyes wide shut’ – la casa d’aste torinese Bolaffi ha presentato questa mattina, nella sede di via Manzoni, la più importante raccolta di memorabilia del regista. Una collezione di 55 oggetti, di proprietà di Emilio D’Alessandro (suo assistente dal ‘71 fino alla morte) sarà battuta all’asta il prossimo 27 marzo, a Torino. Tra i pezzi più importanti il ciak di Eyes Wide Shut (base d’asta 5mila euro), il cappotto e l’orologio indossati da Tom Cruise sul set; e ancora la giacca in velluto bordeaux di Jack Torrance in Shining (10mila euro), i portachiavi delle stanze dell’Overlook Hotel (base mille euro) e diversi oggetti di scena provenienti dai set di altre pellicole storiche come Arancia Meccanica e Full Metal Jacket.  Gli oggetti saranno esposti da martedì 13 a sabato 17 marzo (ore 15-20.30) e da domenica 18 a mercoledì 21 marzo presso il Museo Interattivo del Cinema in viale Fulvio Testi 121.