"/>
mercoledì 28 giugno 2017 07:11:42
omnimilano

25 anni fa la strage di Capaci, Milano commemora il giudice Falcone e le altre vittime

“Milano vuole essere il primo luogo di lotta alla mafia”. Lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala, durante il suo intervento alla celebrazione per i 25 anni della strage di Capaci, nei giardini milanesi dedicati ai giudici Falcone e Borsellino. “Non bisogna abbassare mai la guardia. La memoria è fondamentale ma anche la partecipazione alla lotta alla mafia”, ha aggiunto portando come esempio buoni risultati le 159 unità immobiliari che sono state confiscate alla mafia, così come le oltre 2mila operazioni sospette evidenziate dalla commissione antimafia, “che hanno lo scopo di aiutare la giunta e la politica a fare meglio”. “Nessuno è immune dal rischio e per questo dobbiamo continuare a fare il nostro lavoro”, ha aggiunto il sindaco.